Variante Omicron, scoperta la struttura molecolare della proteina Spike

Ora conosciamo la struttura molecolare della proteina Spike della variante Omicron del coronavirus. Lo ha rivelato uno studio pubblicato su Science dai ricercatori dell’Università della British Columbia, in Canada.

La proteina presenta 37 mutazioni inedite, ossia dalle tre alle cinque volte superiore delle altre varianti. L’analisi strutturale indica che diverse mutazioni (R493, S496 e R498) danno origine a nuovi legami ionici e legami idrogeno tra la Spike e il recettore Ace-2, i quali aumentano l’affinità del virus per le cellule umane, mentre altre mutazioni (come K417N) riducono la forza di questi legami.

Omicron presenta quindi una maggiore affinità di legame rispetto al virus originario, con livelli più simili a quello che vediamo con la variante Delta. Inoltre, pare che abbia una capacità di eludere gli anticorpi che è maggiore rispetto alle precedenti varianti: riesce infatti a sfuggire a tutti e sei i monoclonali testati, mentre mostra un’aumentata abilità nell’eludere gli anticorpi prodotti da persone vaccinate o guarite da Covid-19. Secondo gli studi, però, Omicron prevale meno facilmente contro l’immunità indotta dai vaccini rispetto a quella generata dall’infezione naturale nei pazienti non vaccinati. La vaccinazione resta quindi la nostra migliore difesa.

56 thoughts on “Variante Omicron, scoperta la struttura molecolare della proteina Spike

  1. Scommetto che alcuni leggono solo le ultime righe….. nonostante l’alta abilità di eludere a destra e manca, sopra e sotto, insomma meglio dei migliori dribbling di Pelè e Maradona e finire in rete, MA…. ma guarda caso il super vaccino da infinite dosi, riesce a metterlo a terra. (chissà se il recente vaccino fatto alla vecchia maniera avrà la meglio su gli Rna vax) tanto i risultati si vedono e si vedranno. Basta aspettare.

  2. Tranquillo Cordelli, a ognuno il suo: gli scienziati studiano, i commentatori esprimono opinioni, i provocatori strizzano l’occhio alle verità assolute.
    Così va il mondo…

  3. Su internet non puoi di certo prendere un laurea in medicina, però ti da la possibilità di fare un fact checking che era impossibile prima.
    Esempio..
    Bassetti: settembre/ottobre sarà tutto finito
    Capua: 2 mesi e siamo fuori
    Burioni:il vaccino evita il contagio
    Abrignani: il vaccino copre per 5-10 anni

    Non dico altro..

  4. ” mostra un’aumentata abilità nell’eludere gli anticorpi dei vaccinati”….
    Saranno mesi che si dice codesta cosa in riferimento al vaccino esistente…finalmente ci hanno dedicato una notizia.
    E che diamine….🤦🏻‍♂️

    1. Zanni, purtroppo è difficile farlo capire ai fanatici che vedono il vaccino attuale come la perfezione 🤦🏻‍♂️
      Pian pianino però credo lo stiano capendo anche loro, viste le notizie che cominciano ad uscire.
      Detto questo, ognuno è libero di farselo, ora però non possono più affermare che risolva il problema della pandemia

    2. Appunto.Hanno sempre continuato a negare questa cosa.Ora mi chiedo io ma chi ha fatto tutte le tre vaccinazioni precedente deve fare anche quelli aggiornati che fanno uscire adesso?

    1. È anche riportato che omicron prevale meno sull’immunità indotta da vaccino, ma fa comodo considerare solo quello che perora la propria causa. Comincio a credere che discutere sia tempo perso.

    1. Rocco, scusa, cosa ho sbagliato in quello che ho scritto ? Io mi faccio di droghe perché ho un’opinione diversa dalla tua ?
      Mi sa che qui chi si droga pesante e di roba sbagliata non sono io…

  5. Inews finalmente pubblichi le cose come stanno.Il vaccino può aiutare ma non ha dati i risultati sperati.Le notizie che riguardano la morte con pazienti con patologie progresse avanzate sono attendibili limitatamente visto che per questi affetti può essere mortale anche una piccola polmonite.

    1. Quindi, non capisco, chi ha altre patologie e becca “una piccola polmonite” cavoli suoi ?
      È questo quello stai dicendo ?
      Oppure va tutelato anche lui limitando la diffusione di una malattia che nella maggioranza dei casi, sì, potrebbe dare sintomi lievi e non mortali (tutti quelli in TI hanno altre patologie ?) ma che se piglia tuo nonno o mio padre malato di tumore a 57 anni se lo porta via ?
      Io propendo per limitare la diffusione e salvare mio padre di anni 57 e tuo nonno che non conosco.
      Con una punturina ogni 120 giorni, sperando che trovino qualcosa di meglio. Nota: se non lo trovano per l’influenza… mi sa che non lo trovano per il COVID, fine nota.

    2. Tu sei malato.Hai bisogno di cure.Ma quanti anni hai?10?Ringrazia il cielo che c’è inews che ti fa sfogare altrimenti saresti già in qualche clinica psichiatrica

    3. Capua, ce la fai a confutare quanto dico senza farneticare minacce e offese ?
      Mi sa di no… non perché io abbia ragione a tutti i costi, ma perché proprio non ce la fai tu…

  6. Concordo Ivo, sto vivendo una situazione analoga alla tua, frequentando ospedali e dottori mi sono resa conto delle difficoltà oggettive ed emotive che stanno vivendo. Di quanto certe persone siano cieche o non vogliono vedere le difficoltà e i disagi che creano non facendo il possibile per evitare di essere ospedalizzati. Delle persone che stanno male per altre patologie e hanno difficoltà a curarsi non gliene importa nulla. Sconfortante la pochezza morale che dimostrano, per loro fortuna i dottori, anche se bistratti per la poca fiducia loro dimostrata, li curano ugualmente. Ci vuole forza morale anche per questo.

    1. La forza morale ci vuole a sopportare le persone come te, prova ad avere malati gravi in casa e a combattere contro i disagi creati da chi è malato cronico di egoismo, purtroppo per questo non esiste un vaccino. Poi vedrai che è normale considerare criminale determinati comportamenti. Certo non ho la pretese che tu sia in grado di capire sennò non avresti scritto quanto sopra.

  7. Donato Sbolla
    Grazie per la tua gentilezza nell’esprimere le tue preziose ed infallibili opinioni, frutto di anni di studi di medicina, statistica, economia e sicuramente una laurea in tatto e gentilezza.
    Comprendo che laddove tu non sappia o non riesca ad esprimere i tuoi (brillanti) concetti frutto di aerofagia mentale non abbia altro che offendere i punti di vista degli altri.
    Eh beh, la democrazia è anche questo, lasciar spazio a tipi come te.
    Sei fortunato di vivere in un paese di merd@ popolato da caproni, altrove ti saresti preso 60 frustate (e tre vaccini) e poi altre 60 frustate.

  8. Ma perché nessuno prende provvedimenti per questi 2? che palle.Ivo Ivone ti avevo scritto anche nell’altra notizia che a te piace fare il leone da tastiera con tutti.Mettiti in testa che ognuno esprime la sua e non deve ogni volta sorbirsi le tue contestazione.Logico che poi provochi situazione come questa dove becchi un altro stupido e non la finite più.Un po di rispetto per gli utenti che frequentano

    1. scrivi in pubblica,non direttamente sotto al messaggio che come al solito contesti.Ma vedo dalla risposta che hai dato che sei un caso perso insieme a quell’altro.Non dire agli
      altri però che hanno bisogno di cure perché tu tanto bene neanche stai

  9. Ivo Ivone ma cosa combini?prima scrivi i messaggi poi li cancelli?prima fai il gradasso scrivendo contro tutti poi te ne vai da coniglio e ti penti di quello che scrivi?che bella persona che sei.

    1. Dovresti avere un po’ più di fiducia nel genere umano, Bollazzo, non sono mica tutti… come te. Io, per esempio cambio idea, a volte. Così, incredibile per un normodotato, figuriamoci te, si, ha ragione Tinello, e non mi pare corretto intasare gli altri utenti INEWS buttandola in caciara (io mi sono divertito)

Lascia un commento